Le uscite del Circolo al Piccolo di Milano

sabato 29 marzo 2014

Sabato 29 marzo 2014

Piccolo Teatro Strehler

I pilastri della società
di Henrik Ibsen
regia Gabriele Lavia
traduzione Franco Perrelli
con Gabriele Lavia, Alessandro Baldinotti, Michele De Maria, Federica Di Martino, Camilla Semino Favro, Viola Graziosi, Ludovica Apollonj Ghetti, Giovanna Guida, Andrea Macaluso, Mauro Mandolini, Graziano Piazza, Mario Pietramala, Clelia Piscitello, Giorgia Salari, Carlo Sciaccaluga
scene Alessandro Camera
costumi Andrea Viotti
coproduzione Teatro di Roma, Fondazione Teatro della Pergola e Fondazione Teatro Stabile di Torino

“Su cosa fonda una società di uomini? Ibsen risponde con molta chiarezza. I fondamenti sono: libertà e verità”. Con queste parole Gabriele Lavia, impegnato nello spettacolo nella doppia veste di attore e regista, descrive i temi alla base dei Pilastri della società e ne sottolinea l’attualità: “Nessuna verità senza libertà. Nessuna libertà senza verità. La società fondata sull’ipocrisia, sulla falsità, cioè su fondamenta sbagliate, è una società ‘schiava’ e non ‘libera’ dall’imbroglio, dalla corruzione. Il desiderio di ricchezza, l’ambizione sfrenata, il potere corrotto, tolgono alla società l’appoggio su cui sostenersi e non ‘cadere in pezzi’”.
C’è però un terzo pilastro della società: le donne. “Forse sono loro”, conclude il regista, “il cambiamento mite che può aiutare il mondo a ‘rimettersi in sesto’”.

(foto di scena di Tommaso Le Pera)


Perché vederlo?
Per riflettere assieme a Gabriele Lavia su quali siano i capisaldi su cui si fonda una società e scoprire quali siano i malesseri, le colpe, le debolezze e gli inganni politici che minano questi valori.

Pubblicato il 06/02/2014